Scavi di Stabiae - fonte: www.pompeiisites.orgL'antica Stabiae, antico nome di Castellammare di Stabia, è poco conosciuta ai più, oscurata dalla fama di Pompei e di Ercolano, eppure si tratta di una città molto importante per l'antica area vesuviana.

    Una antica necropoli del VII secolo a.C. ne testimonia sia l'anzianità sia l'importanza, infatti vi sono stati rinvenuti moltissimi oggetti fabbricati in Etruria e Grecia a dimostrazione che fosse al centro di grandi scambi commerciali.

    Secondo gli archeologi, Stabiae doveva essere un oppidum, ovvero una città fortificata collegata ad un importante porto e ad una importante strada.

    La totale distruzione operata da Silla durante le guerre sociali nell'89 d.C. non la cancellò, ed infatti fu ben presto ricostruita. Gli scavi hanno portato alla luce tre lussuose ville ed un quartiere dotato di terme.

     

 

 


Visualizzazione ingrandita della mappa

 

Principali collegamenti
in treno:
Circumvesuviana Napoli-Sorrento ( fermata Via Nocera + Bus 1 Rosso )
in auto:
Autostrada A3 Napoli-Salerno ( uscita Castellammare di Stabia), proseguire per Varano